Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Arezzo

WHITE LIST

CLICCA QUI per la White List aggiornata

 
Novità sulla White List
A seguito delle innovazioni introdotte dal decreto legge n. 23/2020, convertito dalla legge n.401/2020, sono state individuate nuove attività a maggior rischio di infiltrazione mafiosa: servizi funerari e cimiteriali, ristorazione, gestione delle mense e catering, servizi ambientali. 
L'obiettivo di tali modifiche è quello di rafforzare l'attività di prevenzione contro le aggressioni criminali all'economia legale, attraverso una rimodulazione ed un ampliamento dei settori di attività considerati "sensibili" nei quali si articola ciascuna white list   tenuta da ogni Prefettura. 
La c.d. white list , come noto , contiene l'elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori che operano in certi settori e che, a seguito degli accertamenti effettuati preliminarmente all'iscrizione e ai controlli che seguono, non sono considerati soggetti economici a rischio di infiltrazione mafiosa. 
In particolare, nella categoria "servizi ambientali" sono confluite le attività, già previste, di trasporto di materiali a discarica per conto terzi, di trasporto, anche transfrontaliero, e smaltimento di rifiuti per conto terzi, e sono ora ricomprese raccolta, trasporto (sia nazionale che transfrontaliero, anche se svolto per conto di terzi), trattamento e smaltimento dei rifiuti, risanamento, bonifica e gli altri servizi connessi alla gestione dei rifiuti. 
Per effetto delle suddette novità, sul sito internet della Prefettura alla voce dedicata alla white list , sono stati modificati i modelli per le domande di iscrizione utilizzabili dalle imprese nonché le sezioni in cui è articolato l'elenco degli operatori economici interessati.

Data pubblicazione il 14/07/2014
Ultima modifica il 15/06/2021 alle 17:04

 
Torna su