Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Ancona

NOTIZIE

 

 Elezioni Amministrative della Provincia di Ancona

Nella prossima tornata elettorale i Comuni sotto indicati andranno alle urne per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale. La data sarà fissata con provvedimento del Signor Ministro dell’Interno nel periodo compreso dal 15 aprile al 15 giugno 2014.
 
  1. AGUGLIANO;
  2. ARCEVIA;
  3. BARBARA;
  4. BELVEDERE OSTRENSE;
  5. CAMERATA PICENA;
  6. CASTELBELLINO;
  7. CASTELLEONE DI SUASA;
  8. CASTEPLANIO;
  9. CERRETO D’ESI;
  10. FILOTTRANO;
  11. GENGA;
  12. MAIOLATI SPONTINI;
  13. MERGO;
  14. MONSANO;
  15. MONTECAROTTO;
  16. MONTEMARCIANO;
  17. MONTE ROBERTO;
  18. MONTE SAN VITO;
  19. NUMANA;
  20. OFFAGNA;
  21. OSIMO;
  22. OSTRA;
  23. POGGIO SAN MARCELLO;
  24. POLVERIGI;
  25. SAN MARCELLO;
  26. SAN PAOLO DI JESI;
  27. SASSOFERRATO;
  28. SERRA DE’ CONTI;
  29. SERRA SAN QUIRICO;
  30. SIROLO;
  31. STAFFOLO;
  32. TRECASTELLI (*).
 
* dal 1 gennaio 2014 a seguito della fusione dei Comuni di Castelcolonna, Monterado e Ripe è istituito, con L.R. n. 18 del 22 luglio 2013, il Comune di Trecastelli
 
                                                                            IL CAPO GABINETTO
                                                                                  (Buzzanza)              
Pubblicato il :

 Evento in Prefettura per sostenere i malati oncologici

Si è tenuta nel pomeriggio di ieri, nei saloni del palazzo del governo di Ancona, un tè danzante, organizzato dall’Istituto Oncologico Marchigiano di Ancona come rievocazione dell’arrivo in città di Vittorio Emanuele II, primo Re d’Italia nell’ottobre del 1860.
Il Prefetto Alfonso Pironti ha offerto la location per la celebrazione dell’evento che ha visto la sinergica partecipazione delle istituzioni tra cui il Comune di Ancona che ha inserito la rievocazione storica nel programma “2400 volte” per l’anniversario della fondazione della città.
La presidente dello I.O.M. di Ancona, Dr.ssa Angela Borrelli, in collaborazione con la Accademia Danze ottocentesche ha voluto rievocare i festeggiamenti per l’arrivo del Re in Ancona, che il 3 ottobre del 1860 fu ricevuto proprio nell’attuale palazzo del governo. Il ricavato delle offerte a sostenere i costi degli operatori dello I.O.M. che ogni giorno prestano la loro assistenza ai malati oncologici ed ai familiari.
Il prof. Roberto Lodi ha diretto le danze, tutte rigorosamente tratte dai manuali dell’epoca e abilmente illustrate nei vari passaggi.
Particolarmente curati nei dettagli i preziosi costumi delle dame e dei cavalieri che hanno creato un’atmosfera d’altri tempi.
Nella sala è stata esposta, per gentile concessione del Comune di Ancona una riproduzione del dipinto - il cui originale è conservato Museo della città di Ancona – che raffigura l’arrivo di Vittorio Emanuele II e la calorosa accoglienza della cittadinanza.
Puntuale ed accattivante la narrazione fatta dallo storico prof. Michele Polverari che ha ricordato gli avvenimenti del territorio marchigiano nel contesto europeo all’alba dell’Unità d’Italia.
Il Prefetto Pironti ha espresso lodevoli parole di apprezzamento per l’iniziativa che contribuisce a sostenere gli sforzi dell’I.O.M. per alleviare le sofferenze degli ammalati.
 
                                                                            IL CAPO GABINETTO
                                                                                    (Buzzanca)
                                                    
Pubblicato il 28/10/2013 ultima modifica il 07/11/2013 alle 12:19:49

 Note Culturali in Prefettura: un convegno dedicato ad uno scrittore locale

Il Prefetto della Provincia di Ancona Alfonso Pironti ha partecipato al convegno tenuto nei saloni di rappresentanza della Prefettura “Scrittura, tu sarai la mia donna” realizzato in occasione del centenario della nascita dello scrittore anconetano Plinio Acquabona.
Fitto il programma dei valenti relatori – Alfredo Luzi, Paolo Valesio, Giovanni Antonucci, Giuseppe Farinelli, Carla Carotenuto, Giancarlo Galeazzi,Fabio Serpilli, Giovanni Antonucci, Fabio Ciceroni, Giorgio Luzzi, Gastone Mosci e Francesco Acquabona – che hanno illustrato alla qualificata platea la poliedrica e variegata produzione letterale, artistica e poetica dello scrittore anconetano.
Il Prefetto Pironti ha sottolineato l’importanza del ricordo e della memoria, a non lasciare nell’oblio soprattutto talenti locali, che hanno, comunque, contribuito alla storia di questo territorio.
 
                                                                             IL CAPO GABINETTO
                                                                                    (Buzzanca)
Pubblicato il 25/10/2013 ultima modifica il 05/11/2013 alle 08:59:52

 L’Ambasciatore della Nigeria visita la Prefettura

Il Viceprefetto Vicario Dr. Antonio Corona, in rappresentanza di sua Eccellenza il Prefetto Dr. Alfonso Pironti, con il Capo Gabinetto Dr.ssa Angela Buzzanca, ha ricevuto nel pomeriggio odierno, nel Palazzo del Governo di Ancona, in visita di cortesia, l’Ambasciatore della Repubblica Federale della Nigeria in Italia S.E. Eric Tonye Aworabhi, accompagnato, nella circostanza, tra gli altri, da esponenti della locale comunità di quel Paese.
L’incontro si è svolto in un clima di viva cordialità e proficuo scambio di considerazioni sulle relazioni attuali e future tra i due Paesi.
L’Ambasciatore ha auspicato l’ulteriore intensificazione dei rapporti economici e culturali nonché di una più significativa presenza della imprenditoria italiana in Nigeria.
Ha altresì espresso compiacimento per il livello di integrazione in questo territorio dei cittadini del suo Paese, esprimendo sincero apprezzamento per la continua attività svolta dalla Prefettura.
L’incontro è stato l’occasione per un cordiale scambio di opinioni sui rapporti culturali, sociali ed economici tra i due Paesi.
 
 
                                                                         IL CAPO GABINETTO
                                                                               (Buzzanca)
Pubblicato il 18/10/2013 ultima modifica il 05/11/2013 alle 08:57:36

 Consegna della bandiera di combattimento della Marina Militare alla nave Bergamini

Questa mattina nel corso di una solenne cerimonia il Prefetto Pironti ha presenziato alla consegna della bandiera di combattimento della Marina Militare alla nave Bergamini.
 
Presente il Ministro della Difesa on. Mario Mauro, il Capo di Stato Maggiore della Difesa e del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare.
 
La fregata Carlo Bergamini, insieme alle gemelle Fasan e Margottini, fa parte della classe Bergamini. Le FREMM sono navi moderne ad elevate capacità di difesa e dotate di strutture in grado di operare in contesti multinazionali con l’assolvimento di operazioni antiterrorismo, di sorveglianza e interdizione dei traffici illeciti, di prevenzione, controllo dell’immigrazione illegale, assistenza umanitaria e soccorsi in caso di calamità naturali.
 
Folta la partecipazione delle Autorità civili, militari e religiose, delle Associazioni d’Arma e Combattentistiche e della cittadinanza.
 
 
 
                                                                            IL CAPO GABINETTO
                                                                                  (Buzzanca)
Pubblicato il 17/10/2013 ultima modifica il 26/10/2013 alle 11:50:12

 Comunicato Stampa - Conclusi i lavori del vertice intergovernativo Italia – Serbia: un successo per il territorio marchigiano

Nella giornata odierna il Prefetto di Ancona Alfonso Pironti ha accolto il Presidente del Consiglio dei Ministri, On. Enrico Letta ed il Presidente del Governo della Repubblica di Serbia, Ivica Dacic giunti ad Ancona in occasione del vertice intergovernativo Italia – Serbia.
Al vertice hanno inoltre partecipato, per entrambe i Paesi, i rispettivi Ministri dell’Interno, degli Esteri, della Giustizia, della Difesa, dello Sviluppo economico, delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Istruzione, Università e Ricerca, che si sono intrattenuti in colloqui bilaterali privati.
La delegazione del Ministero dell’Interno, costituita dal Capo di Gabinetto Prefetto Luciana Lamorgese, dal Capo della Polizia Prefetto Alessandro Pansa, dal Vice Direttore Generale della P.S. Prefetto Francesco Cirillo, dal Capo della Segreteria Particolare avv. Giovannantonio Macchiarola, dal Portavoce del Ministro dott.ssa Danila Subranni, dal Consigliere Marco Canaparo e dal Capo della Segreteria del Capo della Polizia dott. Enrico Rossi, è stata accolta dal Prefetto Pironti questa mattina all’aeroporto Raffaello Sanzio.  
Il Presidente Letta ha ricevuto gli illustri ospiti nel piazzale antistante Palazzo Leopardi, sede dell’Assemblea Regionale delle Marche, con gli onori militari, gli Inni nazionali, italiano e serbo e con la rassegna al reparto d’onore.
Sono state, quindi, presentate le rispettive delegazioni governative.
Il Prefetto Pironti, assieme alle massime autorità locali, ha salutato il Presidente Letta e il Presidente Dacic, prima dell’avvio dei colloqui bilaterali.
Lo svolgimento del vertice ad Ancona rappresenta un riconoscimento del ruolo di questo territorio nella costruzione di una strategia adriatica, come confermato dalle parole del Ministro dell’Interno Alfano facendolo assurgere a fulcro della macro-regione adriatico ionica.
 
                                                                                IL CAPO GABINETTO
                                                                                       (Buzzanca)
 
 
 
Pubblicato il 15/10/2013 ultima modifica il 26/10/2013 alle 11:49:24

 Comunicato Stampa - Ripartono i lavori della Commissione territoriale per il riconoscimento della Protezione Internazionale “Roma II”

Lunedì 14 ottobre riprenderanno presso la Prefettura di Ancona, le audizioni della Sezione distaccata “Roma II” della Commissione territoriale per il riconoscimento della Protezione Internazionale di Roma.
 
Nel corso dei prossimi tre mesi verranno ascoltati circa 200 richiedenti asilo secondo un fitto calendario di sedute.
 
La Commissione è composta dai viceprefetti dott.ssa Angela Buzzanca – Capo di Gabinetto – e dott.ssa Simona Calcagnini, dalle dott.sse Loredana Valentini e Simone Lensen in rappresentanza del Comune di Ancona, dal dott. Italo D’Angelo, in rappresentanza della Polizia di Stato e da un rappresentante dell’UNHCR.
 
La ripresa dei lavori della Commissione Roma II, disposta con Decreto del Ministero dell’Interno del 23 settembre 2013, è stata possibile grazie alla messa a disposizione dei locali e delle risorse umane e strumentali da parte di questa Prefettura e consentirà ai richiedenti asilo presenti nel territorio della Regione di essere ascoltati senza dover affrontare ulteriori disagi e onerosi trasferimenti.
 
  IL CAPO GABINETTO
 (Buzzanca)
Pubblicato il :

 Comunicato Stampa - Raggiunto l’accordo in Prefettura tra la Provincia di Ancona e i Sindacati UIL FPL Marche e RSU UIL Provinciale

Dopo una lunga e complessa trattativa e due riunioni in Prefettura, con l’incontro odierno, presieduto dal Capo di Gabinetto, presso questi Uffici si è conclusa positivamente la procedura di raffreddamento e conciliazione tra la Provincia di Ancona e i Sindacati UIL FPL Marche e RSU UIL Provinciale.
Oggetto del tentativo di conciliazione è stata l’attribuzione prevista nel contratto decentrato della quota parte del fondo di produttività per l’anno 2012 per talune categorie di lavoratori.
L’impegno profuso dall’Amministrazione provinciale per garantire l’erogazione, nei prossimi mesi, delle somme spettanti ai dipendenti quale premio di produttività ha consentito la favorevole soluzione della vertenza.
                                                                        Il Capo Gabinetto
                                                                              (Buzzanca)
 
                        
 
Pubblicato il :

 Servizi Pubblici essenziali: raggiunto l’accordo in Prefettura tra Sindacati e ASUR Marche

Si è conclusa nella mattinata di ieri 3 ottobre, con esito positivo, la vertenza promossa dai Sindacati provinciali di Ancona UIL, FSI, Nursind, ALI Sanità nei confronti dell’ASUR Marche per le esigenze manifestate dai dipendenti appartenenti ai Servizi di assistenza domiciliare integrata ASUR Area Vasta 2.
L’Azienda ASUR rappresentata dall’Avv. Marisa Barattini ha assicurato, entro il termine del 20 ottobre prossimo, la consegna di quattro autovetture di servizio, già promesse a partire prioritariamente dal Distretto Sud (Osimo, Castelfidardo, Loreto).
Incisiva e determinante è stata l’attività di mediazione svolta dalla Prefettura che ha raccolto la soddisfazione di entrambe le parti.
 
 
IL CAPO UFFICIO STAMPA
           (Buzzanca)
Pubblicato il :

 
Torna su