Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Ancona

NOTIZIE

 

 COMUNICATO STAMPA - Spiagge sicure a Senigallia con i presidi acquatici dei Vigili del fuoco

Firmata questa mattina nei saloni di rappresentanza del Palazzo del Governo la convenzione per l’istituzione di un presidio acquatico dei Vigili del Fuoco, costituito da un equipaggio con due unità attrezzate con moto d’acqua o battello veloce che vigilerà lungo il litorale del Comune di Senigallia per tutti i fine settimana del mese di luglio e di agosto dalle ore 10.00 alle 18,00 fino al 31 agosto 2014.
 
La convenzione è stata sottoscritta dal Viceprefetto Vicario di Ancona, Paolo De Biagi, reggente la Prefettura di Ancona, l’Assessore del Comune di Senigallia Paola Curzi in rappresentanza del Sindaco ed il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, Claudio Manzella.
 
La conferma anche per quest’anno della convenzione, stipulata per la prima volta nel 2010, oltre a testimoniare gli ottimi risultati conseguiti nel corso delle estati precedenti, si inserisce in un quadro di concreta collaborazione interistituzionale - atteso anche il positivo riscontro già espresso in merito dal locale Comando della Guardia Costiera, cui compete il coordinamento delle attività di soccorso in mare - tesa a garantire maggior sicurezza per i bagnanti del litorale senigalliese.
 
 
                                                                         IL CAPO GABINETTO
                                                                              (Buzzanca)
                                                                      
 
 
 
 
 
   
 
 
Pubblicato il 22/07/2014 ultima modifica il 13/08/2014 alle 14:15:01

 Direttiva del Ministro 14 maggio 2014 recante gli obiettivi e i programmi dell’anno 2014 per la gestione della Riserva Fondo Lire U.N.R.R.A.

Con direttiva del 14 maggio 2014, registrata alla Corte dei Conti il 30 maggio 2014, emanata ai sensi dell’art. 8 del D.P.C.M. 20 ottobre 1994 n.755,“ Regolamento recante disposizioni sulle modalità per il perseguimento dei fini della Riserva Fondo Lire U.N.R.R.A. e sui criteri di gestione del relativo patrimonio” , sono stati determinati, per l’anno 2014, gli obiettivi generali e i programmi prioritari per la gestione del detto Fondo e i criteri per l’assegnazione dei proventi.
 
Pubblicato il 16/07/2014 ultima modifica il 13/08/2014 alle 14:14:33

 EMERGENZA UMANITARIA: ARRIVATI IN PROVINCIA TRENTA MIGRANTI UMANITARI

Nel pomeriggio di ieri, 15 luglio sono arrivati, all’aeroporto Raffaello Sanzio di Falconara provenienti da Comiso (RG) destinati a questa provincia, trenta migranti umanitari, provenienti dal Gambia (19), dal Senegal (5), dal Mali (1), dal Mali (5) e dalla Guinea (1)
 
I migrati, tutti uomini, sono stati accompagnati presso le strutture di accoglienza messe a disposizione dall’Associazione G.U.S. (Gruppo Umana Solidarietà) situate a Osimo, Fabriano e Falconara.
 
Non appena arrivati a destinazione, i migranti umanitari sono stati immediatamente rifocillati e sono stati assistiti da operatori sanitari e volontari della Croce Rossa di questa provincia.
 
Già da questa mattina sono iniziati gli accertamenti sanitari a cura della Area Vasta 2 di Ancona e nei prossimi giorni verranno effettuate anche le procedure di competenza da parte della locale Questura.
 
 
                                                                           IL CAPO GABINETTO
                                                                                 (Buzzanca)
Pubblicato il :

 Comunicato Stampa - Ricevuti in Prefettura le OO.SS. CGIL, CISL e UIL della Funzione Pubblica

Sono stati ricevuti questa mattina dal Viceprefetto Vicario Paolo De Biagi e dal Capo Gabinetto Angela Buzzanca i rappresentanti delle OO.SS. CGIL CISL UIL del settore Funzione Pubblica che hanno rappresentato le negative ricadute sul personale del pubblico impiego - e in particolare quello operante negli Enti Locali, Regione, Provincia e Camera di Commercio – che rischiano di avere le riforme in itinere che coinvolgono la Pubblica Amministrazione.
 
E’ stata lamentata dagli esponenti sindacali la mancanza di una visione complessiva di riforma del settore e la carenza di un progetto organico di ridistribuzione del personale una volta ridimensionati gli Enti di rispettiva appartenenza; in questo senso è stata rappresentata la necessità di aprire un confronto in sede centrale.
 
I rappresentanti sindacali hanno chiesto, quindi, di segnalare alle competenti Sedi ministeriali le questioni prospettate al fine di portare all’attenzione del Governo la voce e le esigenze dei lavoratori pubblici che anche con ridotte risorse economiche hanno sempre e comunque garantito i servizi essenziali alla collettività.
 
 
                                                                             IL CAPO GABINETTO
                                                                                    (Buzzanca)
Pubblicato il :

 TARGA DEL FEC SULLA CHIESA DEL CARMINE DI SENIGALLIA

Il giorno 2 luglio 2014 è stata apposta sulla facciata della Chiesa del Carmine una targa nella quale si evidenzia l’appartenenza della Chiesa stessa al Ministero dell’Interno, che la gestisce attraverso il Fondo Edifici di culto.
L’accertamento proprietario a favore del F.E.C. è avvenuto in data recente, a seguito di accurate ricerche storiche condotte anche presso la Biblioteca Antonelliana di Senigallia.
La Chiesa del Carmine, ubicata nel centro storico di Senigallia, è dedicata alla SS. Vergine Maria e a S. Biagio Martire.
La sua costruzione iniziata nel 1615, fu terminata nel 1628, ma nel 1745 fu completamente rifatta e ingrandita e oggi si presenta in stile sobriamente settecentesco.
Al suo interno si trovano alcune opere pittoriche di rilievo ed un’urna con una reliquia di S. Valentino.
Pubblicato il :

 
Torna su