Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Alessandria

Aree Funzionali

Ufficio del Vicario 

COORDINATORE DELL'UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO
Gestisce, in posizione di "staff" con il Prefetto Titolare dell'Ufficio Territoriale del Governo, le seguenti materie:

• sostituzione, da parte del Vice Prefetto Vicario, del Prefetto titolare dell'Ufficio Territoriale di Governo in caso di assenza o impedimento in tutte le sue funzioni;

• svolgimento, su sua delega, di funzioni proprie del Prefetto in qualità di titolare dell'Ufficio territoriale di Governo e rappresentante del Governo nella provincia;

• diretta collaborazione con il Prefetto titolare della Prefettura - Ufficio Territoriale di Governo nelle seguenti funzioni attinenti al ciclo di pianificazione, programmazione e controllo:

- informazione del vertice politico sul contesto politico, istituzionale, sociale ed economico della provincia;
- programmazione gestionale operativa;
- controllo di gestione ai sensi dell'art. 4 del D. Lgs. n. 286/1999 e delle altre norme in materia, secondo gli indirizzi metodologici del Servizio di controllo interno;
- valutazione dei Dirigenti;

• coordinamento e integrazione delle attività delle aree funzionali e dei servizi, in posizione di "co-management" nei confronti del Prefetto, cui riferisce;

• affari inerenti le politiche di sviluppo dei sistemi informativi automatizzati e di e-government e relative attività;

• affari concernenti la formazione del personale e le tematiche relative all'innovazione organizzativa e allo sviluppo delle risorse umane, in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche del Personale dell'Amministrazione Civile e per le risorse strumentali e finanziarie e le Prefetture - U.T.G. della regione;

• relazioni sindacali

• funzioni e compiti delegati dal Prefetto;

• coordinamento dell'esercizio, a livello periferico, delle funzioni di altre amministrazioni dello Stato per le quali la legge preveda l'avvalimento della Prefettura - U.T.G. e di ogni altro compito dello Stato non attribuito dalla legge ad altri Uffici.


Ufficio di Gabinetto 

Gestisce, in posizione di "staff" con il Prefetto Titolare dell'Ufficio Territoriale del Governo, le seguenti materie:
- Relazioni esterne di particolare rilievo;
- Rapporti con gli organismi dell'Unione Europea;
- Segreteria e organizzazione dei lavori della Conferenza Permanente dei Responsabili delle strutture periferiche dello Stato e delle relative Sezioni - Promozione e attuazione delle politiche e degli orientamenti adottati;
- Indizione di conferenze di servizi in ambito provinciale;
- Comunicazione e documentazione generale;
- Ufficio Stampa;
- Ufficio Statistiche;
- Segreteria particolare del Prefetto - Onorificenze e ricompense - Cerimoniale;
- Affari Politici;
- Affari sociali - Mediazioni dei conflitti, procedure di raffreddamento, salvaguardia dei servizi pubblici essenziali;
- Proroga dei termini legali e convenzionali;
- Ufficio relazioni con il pubblico;
- Progetti finalizzati;
- Analisi di contesto diretta a delineare il quadro informativo politico, istituzionale, sociale ed economico della provincia;
- Concorso alla funzione di programmazione gestionale operativa;
- Affari del Personale;
- Concorsi pubblici decentrati;
- Custodia e adempimenti connessi al rilascio delle tessere di riconoscimento del Ministero dell'Interno.

Ogni compito o funzione che non sia palesemente attribuibile "ratione materiae" ad altri uffici dirigenziali delle Prefetture - U.T.G..

Tenuto conto inoltre

• dell'esigenza di equilibrare i carichi di lavoro gravanti sui diversi Uffici, Aree e Servizi, avendo presenti da un lato le peculiarità del territorio provinciale e dall'altro le carenze di personale assegnato a questa sede, anche in vista del raggiungimento degli obiettivi prefissati a livello centrale;

• dell'esigenza di garantire la funzionalità del Centro COMSEC e della Segreteria di sicurezza e della stretta connessione di tali uffici con la gestione delle politiche della sicurezza pubblica e della pianificazione, coordinamento e impiego delle Forze di Polizia e controllo del territorio, avuto riguardo anche alla delicatissima situazione nazionale e internazionale;

In via del tutto provvisoria sono altresì attribuite all'Ufficio di Gabinetto le seguenti materie, nella gestione delle quali il Capo di Gabinetto mantiene, comunque, costanti contatti con il Dirigente dell'Area Funzionale I - "Ordine e Sicurezza Pubblica":

- Politiche della sicurezza pubblica e pianificazione, coordinamento e impiego delle Forze di Polizia e del controllo del territorio;
- Centro COMSEC;
- Segreteria di sicurezza e corrispondenza riservata;
- Osservatorio sulla criminalità;
- Segreteria, riunioni e iniziative del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica;
- Osservatorio sulla sicurezza dei Cantieri di lavoro e sul controllo del fenomeno del "lavoro nero".


Area 1  

Gestisce, in posizione di "line" con il Prefetto Titolare dell'U.T.G., le seguenti materie afferenti alla competenza generale di tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica:

- Procedure per interventi di sostegno alle vittime delle stragi, dell'estorsione, dell'usura, del terrorismo e della criminalità organizzata;
- Attività preordinate alla lotta alla criminalità organizzata - Emissione comunicazioni "antimafia";
- Autorizzazioni di polizia relative ad armi ed esplosivi - Attività e funzionamento della Commissione Esplosivi;
- Autorizzazioni ed altri adempimenti relativi a istituti di vigilanza e investigazione - Problematiche connesse con la loro funzionalità;
- Attribuzioni qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza;
- Approvazione nomine Guardie particolari giurate;
- Divieto detenzione armi e munizioni;
- Rilascio e rinnovo porti d'arma corta;
- Altre autorizzazioni e attività di polizia amministrativa - polizia mortuaria;
- Altre autorizzazioni e attività di Polizia Amministrativa;
- Ricorsi gerarchici avverso provvedimenti del Questore in materia di Polizia Amministrativa
- Istituzione dei ricorsi di competenza.


Area 2


Ufficio Enti Locali
                               
L'Ufficio Enti Locali, inserito assieme all'Ufficio Elettorale nell'Area II della Prefettura, ha il compito di offrire al Prefetto il supporto nell'esercizio delle funzioni di raccordo con l'Amministrazione provinciale, i Comuni e le altre forme di Autonomia territoriale presenti nel territorio della provincia  e di gestione dei procedimenti e delle attività in materia di: 
  • progettazione congiunta di servizi innovativi al cittadino e di modalità innovative di erogazione;
  • marketing territoriale;
  • iniziative di diffusione dell'innovazione amministrativa e altre forme di collaborazione con gli enti locali;
  • integrazione delle funzioni e dei servizi erogati dalle amministrazioni statali periferiche con quelli degli enti locali;
  • consulenza agli enti locali in attività progettuali e gestionali di particolare complessità e rilevanza, anche ai fini dello sviluppo e della riqualificazione del territorio;
  • analisi dell'attività e del funzionamento degli organi e dei componenti degli organi degli enti locali e verifica della regolarità della loro costituzione;
  • vigilanza e attività ispettiva sui servizi di interesse statale svolti dai comuni;
  • anagrafe, stato civile, carte d'identità e documenti di riconoscimento, con particolare riguardo al procedimento di perfezionamento della carta d'identità elettronica;
  • tutela e mutamenti del nome;
  • anagrafe degli amministratori degli enti locali;
  • controllo sugli organi, scioglimento degli organi degli enti locali, gestioni commissariali e altri adempimenti previsti dal testo Unico degli Enti Locali;
  • regolamenti comunali di polizia municipale;
  • toponomastica;
  • sospensione e revoca dei consiglieri comunali e provinciali;
  • contenzioso relativo ai provvedimenti adottati dai Sindaci in qualità di Ufficiali del Governo;
  • altri affari concernenti gli enti locali.


Area 3

Gestisce, in posizione di "line" con il Prefetto Titolare dell'U.T.G., le competenze connesse con il sistema sanzionatorio amministrativo, la circolazione, i trasporti, le gare, gli affari legali, il contenzioso e la rappresentanza in giudizio, con particolare riguardo alle seguenti materie:

- Violazione delle norme, sanzioni e relativi ricorsi;
- Contenzioso generale e rappresentanza in giudizio unitario dell'U.T.G.;
- Sospensione Patenti di guida;
- Tenuta elenco custodi veicoli sequestrati e relative spese;
- Commissione per le depositerie;
- Ruoli esattoriali;
- Permessi di circolazione;
- Trasporti, comunicazioni, viabilità e circolazione stradale;
- Competizioni sportive su aree pubbliche;
- Scorte tecniche e trasporti eccezionali;
- Consulenza e pareri giuridico-legali per l'U.T.G.;
- Istruttoria dei ricorsi di competenza;
- Rapporti con l'Avvocatura Distrettuale dello Stato.


Area 4

Gestisce, in posizione di "line" con la Prefettura Titolare dell'U.T.G., il governo del fenomeno dell'immigrazione, l'azione di salvaguardia dei diritti civili e la gestione delle emergenze sociali, con particolare riguardo alle seguenti materie:

- Diritti civili e cittadinanza;
- Tutela della riservatezza e degli altri diritti della personalità;
- Affari dei Culti;
- Affari Sociali;
- Legalizzazione;
- Riconoscimento qualifiche di profugo, rifugiato, orfano di guerra, deportato e internato civile;
- Immigrazione, soggiorno e accoglienza di nomadi e cittadini extracomunitari - Rapporti con le Associazioni di volontariato e le Organizzazioni esponenziali degli stranieri;
- Aree sosta, campi profughi e centri di prima accoglienza;
- Minori stranieri - ricongiungimenti familiari;
- Studi, rilevazioni e analisi del fenomeno migratorio;
- Segreteria, attività e iniziative del Consiglio Territoriale dell'immigrazione e organizzazione delle riunioni plenarie e dei lavori delle sue Commissioni tematiche;
- Sportello Unico dell'Immigrazione;
- Procedure di accoglienza per richiedenti "status" di rifugiato;
- Promozione dell'integrazione socio-culturale degli immigrati, anche per quanto attiene ai servizi pubblici;
- Prestazioni sanitarie e sociali in favore dei cittadini stranieri;
- Provvedimenti di espulsione degli stranieri;
- Attuazione di convenzioni internazionali e normative dell'Unione Europea;
- Collaborazione con l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, l'Organizzazione Internazionale delle Migrazioni e altre organizzazioni internazionali o di settore;
- Nucleo Operativo Tossicodipendenze - Servizio Sociale;
- Istruttoria dei ricorsi di competenza.

Consiglio Territoriale per l'Immigrazione



Area 5

Gestisce, in posizione di "line" con il Prefetto - Titolare dell'U.T.G., le competenze in materia di protezione e difesa civile e coordinamento del soccorso pubblico in emergenza, con particolare riguardo alle seguenti materie:

- Esercitazioni di Protezione e Difesa Civile;
- Pianificazioni di emergenza esterna degli impianti Industriali a rischio di incidente rilevante e degli invasi e dighe di rilevanza nazionale;
- Collaborazione con la Provincia nella pianificazione di emergenza;
- Segreteria, riunioni e attività del Comitato Provinciale di Difesa Civile;
- Liste degli obiettivi sensibili;
- Bonifica da ordigni e residuati bellici;
- Consulenza e supporto agli EE.LL. in materia di Protezione Civile;
- Autorizzazione per esercizio sorgenti radioattive e pianificazione di emergenza per impianti e attività nucleari;
- Altre attività e iniziative in materia di gestione delle emergenze e pianificazione degli interventi;
- Iniziative di formazione e informazione in materia di protezione e difesa civile ed educazione alla sicurezza;
- Istruttoria ricorsi di competenza.


Servizio I

SERVIZIO CONTABILITA', GESTIONE FINANZIARIA, AMMINISTRAZIONE, SERVIZI GENERALI, ATTIVITA CONTRATTUALE E SISTEMI INFORMATIVI AUTOMATIZZATI
Gestisce le seguenti competenze:

- Budgeting;
- Fondi accreditati sulla contabilità speciale e ordinaria intestata al Prefetto, sui capitoli iscritti nello stato di previsione della spesa del Ministero dell'Interno e di altri Ministeri;
- Contabilità speciale e ordinaria intestata al Prefetto presso la sezione della Tesoreria Provinciale dello Stato;
- Fondo edifici di culto
- Adempimenti connessi alle spese d'ufficio;
- Verifiche di Cassa agli Uffici e Reparti di P.S.;
- Pagamento e recupero delle spese di custodia dei veicoli sequestrati;
- Spese connesse alle consultazioni elettorali;
- Provvidenze economiche in favore di rifugiati, profughi, orfani di guerra, deportati, stranieri ed altri aventi diritto;
- Gestione e rendicontazione altre contabilità speciali intestate alla Prefettura ei cui fondi provengono da bilanci diversi da quelli dello Stato;
- Riunioni, ricongiunzioni, riscatti servizi, cessazione dal servizio e trattamento economico del personale dell'Amministrazione Civile e della Polizia di Stato in servizio e in quiescenza;
- Congedi straordinari e aspettative del personale della Polizia di Stato;
- Ricongiunzione dei servizi, costituzione posizione assicurativa e decreti di pensione per personale dell'Amministrazione Civile e della Polizia di Stato;
- Adempimenti connessi al sostituto di imposta: assistenza fiscale, dichiarazioni dei redditi (modelli CUD e altri);
- Affari relativi alla finanza comunale e provinciale;
- Consulenza finanziaria e contabile degli Enti Locali;

• Gestione dei processi di servizio in materia di:

- appalti e contratti di lavoro, acquisti e forniture;
- assegnazione alloggi E.R.P. per le Forze di Polizia;
- gare vendita veicoli P.S. fuori uso;
- Ufficiale rogante;
- Economato e Ufficio del consegnatario: beni mobili in dotazione agli uffici dell'U.T.G., ai locali di rappresentanza ed all'alloggio del Prefetto;
- Immobili adibiti ad uffici e caserme di Polizia di Stato, Carabinieri e Vigili del Fuoco;
- Archivio generale di deposito;
- Tenuta del materiale bibliografico;

• Gestione dei processi operativi in materia di:

- Espropriazioni e occupazioni d'urgenza;
- Competenze in materia di lavori pubblici;
- Depositi di oli minerali (limitatamente a quelli di competenza delle Amministrazioni statali);

• Gestione dei sistemi informativi automatizzati nell'ambito delle competenze delle Prefettura - U.T.G.

• Pianificazione, sviluppo e monitoraggio delle attività del sistema informativo, dei flussi informativi e degli strumenti di automazione di ufficio, interconnessione con banche dati e sistemi informativi di altre amministrazioni.
Sviluppo e manutenzione delle procedure applicative informatizzate, dei data base e delle applicazioni web-based.
Gestione dei sistemi elaborativi.
Sicurezza sistemi e reti.
Supporto e servizi di help-desk per le attività tecniche di competenza.
Analisi delle esigenze formative e di aggiornamento tecnico negli ambiti di competenza.
Supporto tecnico per la conduzione del sistema di controllo di gestione.
Supporto specialistico per l'attività contrattuale in materia informatica.



Ultima modifica il 06/05/2010 alle 15:07

 
Torna su